recita con noi | laboratorio teatro-terapia

Dal 2008 l’AIP Parkinsoniani Bergamo ha avviato una attività di laboratorio teatrale di teatro-terapia. Lo scopo è rafforzare le relazioni con gli altri, dare sostegno nell’affrontare e accettare la malattia.

Si definisce teatro-terapia la messa in scena dei propri vissuti, all’interno di un gruppo, con il supporto di alcuni principi di presenza scenica derivati dall’arte dell’attore. Essa implica l’educazione alla sensorialità e alla percezione del proprio movimento corporeo e vocale; agisce attraverso la rappresentazione di personaggi extraquotidiani (in alcuni casi improvvisati), ma implica un minuzioso lavoro espressivo. 

Il laboratorio teatrale è un contenitore dove i partecipanti provano a divertirsi esprimendosi liberamente, senza la preoccupazione di essere derisi o giudicati. Fare laboratorio teatrale è: sperimentare il gioco di essere qualcun altro, comunicare ed entrare in contatto con altre persone, far parte di un gruppo senza perdere la propria identità. Significa quindi: scoprire le proprie risorse, mostrarsi come non ci si mostra in altri contesti, entrare in contatto con le proprie emozione e con quelle degli altri.

Nel lavoro svolto durante il laboratorio teatrale è richiesta sensibilità e percezione. Interpretare i vari personaggi evidenzia la capacità di gestire un minuzioso lavoro espressivo, il rispetto dei tempi e spazi assegnati, lo studio del copione. Tutto questo sforzo, nel gioco del teatro, rende possibile il beneficio terapeutico portando il paziente a migliorare la propria capacità cognitiva, di gestione del movimento corporeo, di mimica e di dizione.

Passare ad un laboratorio teatrale ad una recita è un passo ne semplice ne scontato, ma è quello che si è voluto fare

Un gruppo di persone ha lavorato intensamente curando i soggetti, preparando i testi, studiando la scenografia e interpretando la rappresentazione. Lo spettacolo teatrale in questo contesto assume il particolare significato di testimoniare che la malattia di Parkinson non ferma la voglia di mettersi in gioco, di esprimere la creatività, di affrontare nuove sfide, di raccontarsi, di divertirsi, di emozionarsi e far emozionare.

Nelle rappresentazioni il soggetto, la trama e le scenografie sono state ideate e sviluppate nell’ambito del Laboratorio teatrale organizzato dall’AIP Parkinsoniani Bergamo.

La compagnia Teatro&Tremore, fondata nell’autunno del 208, fino ad oggi ha presentato

  • Il miracolo della credenza” (maggio 2009),

  • Frammenti” (dicembre 2010),

  • Uomini” (ottobre 2011),

  • Incontri al …. Circo Bar–Num” (settembre 2012)

  • “…… Oltre ……..” (ottobre 2013),

  • “Profumo ” (ottobre 2014),

  • D’Amore si vive” (ottobre 2015)

  • Ma che film la vita” (ottobre 2016)

  • Nel mezzo (o quasi) del cammino di nostra vita” (ottobre 2017)

Il gruppo teatro si incontra normalmente una volata alla settimana, genialmente il sabato pomeriggio presso l’auditorio di Carisma

Per avere informazioni chiedere in segreteria o contattare il responsabile del gruppo sig. Giulio 333 1390831